Servizio cura

SERVIZIO DI TRASPORTO PER VISITE MEDICHE E TERAPIE

 

Gruppo Cura

Il mito di Cura

 

Attraversando un fiume e avendo trovato della buona argilla, Cura si arrestò pensosa e iniziò, con quella creta, a modellare le sembianze di un uomo. Mentre si stava arrovellando su cosa fosse il risultato del suo lavoro, vide avvicinarsi Giove: Cura gli chiese di insufflare, in quella statuetta, un’anima, cosa che Giove fece volentieri. Nacque tra i due dei una disputa per stabilire chi avesse il diritto di dare un nome alla loro opera; alla discussione si aggiunse presto Terra che vantava i propri diritti, perché era dal suo corpo che era stata presa l’argilla. Decisero di ricorrere a Saturno per un giudizio e lui così sentenziò: «Tu, Giove, poiché sei tu che gli hai insufflato lo spirito questo spirito vedrai tornare da te dopo la morte; e a te, Terra, allora tornerà il suo corpo; ma poiché è Cura che, per prima, ne ha forgiato le sembianze, egli apparterrà a lei per tutto il tempo in cui vivrà. E il suo nome, sul quale non trovate un accordo, sarà uomo, perché è di humus che egli è fatto».

 Hyginus, Fabulae, a cura di M. Schmidt, Hermann Duffy, Jena 1872 (traduzione a cura di C. Flamigni)

Sembra ieri che il gruppo muoveva i primi passi ed invece diversi anni sono passati. Sono stati anni di grande “lavoro” e dedizione per noi tutti, davvero ricchissimi di soddisfazioni!

Quando nell’anno 2006 un primo gruppo di volontari si è riunito intorno a suor Cesarina e ad alcuni operatori sanitari marianesi, si intravvedevano soltanto le possibili necessità da coprire: mai ci si sarebbe però aspettati di dover provvedere a così tanti bisogni.

Ciò sta a dimostrare - se ve ne fosse la necessità - quanto sia necessario un servizio così semplice da sembrare quasi banale, che tuttavia era da molti atteso e desiderato.

Vale la pena ricordare che il gruppo “Cura” è nato dal desiderio di persone appartenenti alle tre comunità parrocchiali cittadine (S. Stefano, Sacro Cuore e Sant’Alessandro), le quali, ispirandosi ai dettami della pastorale sanitaria, hanno voluto rispondere concretamente ad alcuni bisogni primo fra tutti la necessità di alcune persone – principalmente con difficoltà motorie ed anziani soli o che non possono contare sull’aiuto di familiari - di raggiungere ospedali e strutture sanitarie presso le quali devono sottoporsi a visite o cicli di terapie.

Persone con importanti difficoltà motorie hanno inoltre la possibilità di effettuare prelievi a domicilio, da parte di operatori qualificati. A questi due principali bisogni si affianca anche l’aiuto nel disbrigo di pratiche pensionistiche e richieste di protesi e/o ausili ed il sostegno ai familiari del malato attraverso la loro temporanea “sostituzione” a fianco del malato stesso.


La segnalazione del bisogno avviene per mezzo dei Medici di Medicina Generale. ma possono giungere anche dalla Caritas, dalle parrocchie, dalle associazioni di anziani, dagli enti assistenziali, dai familiari stessi e dall’Ufficio Servizi Sociali del Comune.

Il Gruppo Cura ha bisogno di continua assistenza: perchè si possano soddisfare tutte le richieste occorrono nuove forze; volontari che si affianchino a quelli che già operano. Non si chiede molto: la disponibilità di qualche ora soltanto alla settimana o al mese …

 

 

    Telefono :

031 744558

    Orari :

Lunedì                                  9.00 - 11.00   

Mercoledì e Venerdì             15.00 - 17.00